Perchè utilizziamo la juta?

//Perchè utilizziamo la juta?

Perchè utilizziamo la juta?

2017-03-22T14:00:28+00:00 22 marzo 2017|News|

Noi preferiamo sempre acquistare caffè crudo nei sacchi di juta perché, a differenza di altri metodi di confezionamento, è un materiale naturale non inquinante, realizzato nei paesi d’origine a beneficio delle economie locali.
E’ un materiale povero tradizionale, che è ideale per il confezionamento del caffè crudo, in quanto al suo interno il caffè crudo può “respirare”.

La juta (detta anche iuta o corcoro) è una fibra tessile naturale ricavata dalle piante del genere Corchorus, appartenente alla famiglia delle Malvaceae. La materia tessile per la produzione si ricava dal fusto della pianta.

La juta è altamente igroscopica, di colore bianco, giallognolo o bruno. Le fibre sono ruvide e tenaci e il filato risulta anch’esso ruvido, rigido e molto resistente.

  • La juta è al 100% biodegradabile e riciclabile.
  • È una fibra naturale con riflessi lucenti e dorati e perciò è chiamata la fibra d’oro.
  • È la più economica fibra vegetale, procurata dalla fibra di tiglio o dalla scorza del fusto delle piante.
  • È la seconda fibra vegetale più importante dopo il cotone, in termini di utilizzo, consumo globale, produzione e disponibilità.
  • Ha un elevato carico di rottura, una bassa estensibilità, e garantisce un’alta traspirazione del tessuto. La juta è, quindi, molto adatta nell’imballaggio dei pacchi di beni agricoli.
  • Può essere usata per creare i filati, tessuti, reti e sacchi della miglior qualità industriale. Insieme allo zucchero può essere usata per costruire i pannelli degli aeroplani. È una delle fibre naturali più versatili mai usate come materiale grezzo nei settori dell’imballaggio, del tessile, dell’edilizia e dell’agricoltura.